menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

Fugge a un posto di blocco, inseguito e fermato: trovati un coltello e 3 grammi di coca

In manette un uomo di 39 anni originario di Erice ma residente a Contessa Entellina. I carabinieri hanno fermato la sua auto lungo la provinciale 26 all'altezza di Partanna, nel Trapanese. Per lui, dopo la convalida dell'arresto, disposto l'obbligo di dimora

In auto con un coltello a serramanico e 3 grammi di cocaina. I carabinieri hanno arrestato a Partanna, nel Trapanese, un 39enne nato ad Erice ma residente a Contessa Entellina. I militari della compagnia di Corleone si trovavano lungo la strada provinciale 26 per un posto di controllo quando hanno intimato l'alt all'automobilista. I.M., invece di fermarsi, ha premuto il piede sull'acceleratore cercando di scappare.

I carabinieri si sono lanciati all'inseguimento e lo hanno fermato poche centinaia di metri dopo, trovandolo in possesso di un coltello e di una modesta quantità di sostanza stupefacente. Dopo le formalità di rito il 39enne è stato accompagnato al tribunale di Termini: il gip ha convalidato l'arresto e disposto per lui l'obbligo di dimora nel comune di residenza.

L'uomo è accusato ora di resistenza a pubblico ufficiale, porto di armi o oggetti atti a offendere e guida in stato di alterazione psicofisica per uso di sostanze stupefacenti. L’autovettura e il coltello sono stati sequestrati, così come la cocaina che verrà sottoposta alle rituali analisi da parte del laboratorio del Comando provinciale di Palermo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento