Cronaca

Clochard in pizzeria senza pagare, poi le minacce con il coltello: arrestati

Nei guai un austriaco e un tedesco accusati di violenza, resistenza e minacce a pubblico ufficiale. I militari e i carabinieri intervenuti fuori da un locale del centro sono riusciti a bloccarli con non poche difficoltà

Da sinistra Stefan Marco Graf e Constantin Niels Wilfried Sonntag

Hanno mangiato in pizzeria e si sono alzati senza pagare il conto. E quando i titolari li hanno seguiti per chiedere spiegazioni sono stati minacciati con un coltello tra le mani. I carabinieri hanno arrestato Stefan Marco Graf (29enne nato in Austria) e Constantin Niels Wilfried Sonntag (35enne originario della Germania), due cittadini stranieri senza fissa dimora. Sono accusati di violenza, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale.

Le accuse nascono dall’intervento di alcuni militari dell’Esercito che, avendo notato quanto stava accadendo, hanno cercato di bloccare i due stranieri. “Uno di loro - spiegano dal Comando provinciale -  non aveva la minima intenzione di buttare via il coltello”. A quel punto sono intervenuti pure i carabinieri del Nucleo radiomobile che hanno preso in custodia i due per poi accompagnarli in caserma.

Il coltello utilizzato poco prima è stato posto sotto sequestro. Sia Graf che Sonntag, su disposizione dell’autorità giudiziaria, sono stati tratti in arresto e sottoposti a giudizio con rito direttissimo al termine del quale, dopo la convalida, è stato disposto per entrambi l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clochard in pizzeria senza pagare, poi le minacce con il coltello: arrestati

PalermoToday è in caricamento