rotate-mobile
Cronaca

Esce con un permesso premio e non fa rientro in carcere, giovane catturato vicino alla stazione

Si tratta di un 22enne che, dopo il suo arresto risalente al 2019, doveva ancora scontare una condanna a 3 anni all'Istituto minorile di Caltanissetta per violenza sessuale e rapina. Gli agenti di polizia penitenziaria lo hanno rintracciato non lontano da via Oreto

Ad oggi avrebbe dovuto scontare ancora 3 anni in carcere per violenza sessuale e rapina ma, dopo il suo mancato rientro in carcere al termine di un permesso premio, le cose potrebbero cambiare. Si è concluso dopo una settimana il tentativo di evasione di un ragazzo di 22 anni detenuto all’Istituto penitenziario minorile di Caltanissetta e catturato dagli agenti di polizia penitenziaria vicino alla stazione centrale.

A darne notizia Domenico Ballotta, segretario generale Fns Cisl Sicilia, che "con profondo orgoglio - si legge in una nota - plaude all'elogiabile operazione degli agenti appartenenti al Centro per la giustizia minorile per la Sicilia, coordinato da Maurizio Pili, con la collaborazione del personale dell'Ipm, guidato da Francesco Cerami, al termine di un’attività info-investigativa avviata dopo aver appreso la notizia di reato".

Il giovane era stato arrestato nel 2019 e da allora, dopo una condanna definitiva a 5 anni, si trovava a Caltanissetta. Quello del 17 gennaio scorso non era il primo permesso premio di cui stava usufruendo ma, a differenza del passato, questa volta avrebbe deciso di non rientrare in cella. Un piano sfumato grazie agli investigatori che lo hanno rintracciato a pochi passi dalla stazione e riconosciuto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce con un permesso premio e non fa rientro in carcere, giovane catturato vicino alla stazione

PalermoToday è in caricamento