Cronaca Cefalù

Cefalù, avevano oltre 2 chili di hashish nascosti sotto il sedile dell'auto: tre arresti

E' l'esito dei controlli effettuati dai carabinieri nella notte tra sabato e domenica: due 19enni denunciati per guida in stato d'ebbrezza, due patenti ritirate, due auto e due moto sequestrate e multe per violazioni al codice della strada per un totale di 3.500 euro circa

Tre arresti per spaccio, 2,5 chili di hashish sequestrati e due diaciannovenni denunciati per guida in stato d'ebbrezza. Sono questi i numeri dei controlli effettuati dai carabinieri di Cefalù nella notte fra sabato e domenica. I militari hanno fermato un’auto, con a bordo due uomini e una donna, e sentendo un forte odore di hashish hanno deciso perquisire sia il mezzo che le persone a bordo. Sotto il sedile del conducente hanno trovato 25 panetti di droga. Moustapha Biteye, gambiano 29enne, Jolomi Ogbanghankomi e Jennifer Ogbegie, entrambi nigeriani di 30 e 25 anni, sono finiti in manette. La giovane donna è stata portata al Pagliarelli. Gli altri due, nel carcere di Termini Imerese. Il giudice oggi ha convalidato l’arresto e disposto i domiciliari per Biteye e rimesso in libertà invece, in attesa del processo, gli altri due.

Nel corso dei controlli i carabinieri hanno ritirato anche due patenti e sequestrato due auto e due moto. Sono inoltre state elevate multe per violazioni al codice della strada per un totale di 3.500 euro circa. Infine, tre persone - trovate in possesso di modiche quantità di droga - sono state segnalate all’ufficio territoriale del governo di Palermo, come assuntori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cefalù, avevano oltre 2 chili di hashish nascosti sotto il sedile dell'auto: tre arresti

PalermoToday è in caricamento