rotate-mobile
Domenica, 3 Marzo 2024
Cronaca Palazzo Reale-Monte di pietà / Piazzetta Lucrezia Brunaccini

Ballarò, scippano la collana a un turista ma vengono rintracciati dalla polizia: due arresti

Due giovani sardi appena arrivati in città avevano deciso di fare un giro in centro storico. Poco dopo due persone, di 25 e 30 anni, li hanno avvicinati con una scusa e li hanno derubati. I Falchi sono riusciti individuarli e a recuperare la collana da un marocchino poi denunciato per ricettazione

Due giovani turisti erano appena arrivati a Palermo e avevano deciso di fare un giro nella zona del mercato storico di Ballarò, ma non immaginavano che di lì a poco uno di loro sarebbe stato scippato. La polizia ha arrestato due ragazzi - un palermitano di 25 anni e un marocchino di 30 - con l'accusa di rapina in concorso e denunciato per ricettazione un uomo, un 35enne marocchino, trovato in possesso della collana rubata.

I fatti risalgono alla scorsa settimana. I due turisti, due cagliaritani appena maggiorenni, stavano facendo un giro nel centro storico quando - secondo una prima ricostruzione - sarebbero stati avvicinati con una scusa da due persone. Uno degli arrestati, improvvisamente, avrebbe spintonato uno dei sardi per rubargli la collana. Ne è nata una colluttazione dopo la quale i due indagati sono riusciti a fuggire.

Le vittime, dopo essersi riprese, hanno chiamato il 112 raccontando quanto accaduto poco prima in piazza Brunaccini e fornendo una descrizione dei rapinatori. In poco tempo i Falchi della squadra mobile hanno avviato le ricerche, percorrendo in lungo e in largo la zona di Ballarò e dell'Alberghiera e riuscendo a rintracciare una coppia di ragazzi che corrispondeva agli identikit forniti.

Dopo averli fermati e identificati, gli investigatori li hanno accompagnati negli uffici di polizia. Lì gli indagati avrebbero ammesso di essere gli autori dello scippo, aggiungendo però di essersi disfatti della collana tramite un marocchino che vive nella zona di Ballarò. Sviluppando i pochi elementi a disposizioni, i Falchi sono riusciti a rintracciare il 35enne che aveva ancora la collana rubata poco prima.

Al termine degli accertamenti la refurtiva è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario mentre il marocchino è stato denunciato per ricettazione. I due arresti sono stati convalidati dal giudice che ha disposto l'obbligo di dimora per il 25enne, il palermitano A. B., e gli arresti domiciliari per il marocchino E. S., di 30 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballarò, scippano la collana a un turista ma vengono rintracciati dalla polizia: due arresti

PalermoToday è in caricamento