Ex Onpi usata come centrale di stoccaggio rifiuti, Sunia: “Condanniamo ogni atto illegale"

Il sindacato degli inquilini interviene in relazione all'indagine che ha portato alla scoperta di una banda dedita al traffico illecito di rifiuti, che ha coinvolto quattro occupanti abusivi della struttura di Partanna

L'ex Onpi di Partanna

Il Sunia interviene in relazione all'indagine che ha portato alla scoperta di una banda dedita al traffico illecito di rifiuti, che ha coinvolto quattro occupanti abusivi  dell'ex Onpi, la struttura di Partanna Mondello abitata da 60 famiglie in disagio economico e abitativo, i cui magazzini venivano impropriamente usati come officina per l'attività della gang.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Nel sostegno alle azioni volte all'affermazione della legalità, riteniamo che l'indagine della magistratura debba andare fino in fondo per accertare tutte le responsabilità – dichiara il responsabile Sunia Palermo Zaher Darwish –. Ribadendo la totale condanna di ogni comportamento illegale, chiediamo che l'opera di risanamento della struttura prosegua allo stesso tempo  il suo cammino, con il supporto delle istituzioni, con le quali è in atto da tempo un confronto per l'affermazione di regole chiare con l'istituzione del condominio delle famiglie. La crisi economica che grava nella nostra città, appesantita dall'emergenza Covid, ha peggiorato di gran lunga le condizioni di povertà delle famiglie. Ci appelliamo alle istituzioni affinché, mettendo insieme gli sforzi e le sinergie, si possano costruire dei progetti per le famiglie bisognose, per regolarizzare le loro posizioni abitative”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia morti altri tre anziani: 75 i nuovi contagi, più della metà a Palermo

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento