Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Addaura / Lungomare Cristoforo Colombo

Addaura, tentano rapina al vivaio di cozze ma un poliziotto fuori servizio vede tutto

E' accaduto nel primo pomeriggio nel lungomare Cristoforo Colombo, quando quattro criminali si sono avvicinati con una tenaglia e una pistola. Ma qualcosa è andato storto e sono scappati, facendosi inseguire dalle volanti fino alla Fincantieri. Durante la fuga hanno gettato in strada l'arma e i passamontagna

Sventata una rapina al vivaio di cozze dell’Addaura da un agente di polizia fuori servizio. E’ accaduto questo pomeriggio nel lungomare Cristoforo Colombo, dove una banda composta da quattro giovani in sella a due scooter ha preso di mira l’esercizio commerciale di un avvocato palermitano, lo stesso che pochi giorni fa era stato seguito dentro l’androne di una palazzina di via Notarbartolo per una rapina. Dopo un lungo inseguimento, durante il quale i criminali hanno lanciato l'arma per strada, due di loro sono stati fermati e arrestati. Si tratta di F.L.C (25 anni) e M.A. (24 anni). Partita la caccia ai complici.

L’intervento delle volanti della polizia sarebbe nato dalla segnalazione di un agente fuori servizio che aveva assistito alla scena. Quattro giovani sono stati visti mentre si avvicinavano al cancello dell’esercizio commerciale e si preparavano al colpo, nascondendo il volto con sciarpe e cappellini. Uno di loro aveva in mano una grossa tenaglia, mentre l’altro impugnava una pistola. A quel punto hanno cominciato a minacciare e insultare gli operai all’interno del vivaio, ma qualcosa è andata male e hanno deciso di abbandonare, o rimandare, il loro progetto criminale.

Il poliziotto fuori servizio li ha seguiti mantenendosi distante, riuscendo a fornire le informazioni necessarie ai colleghi per metterli sulle loro tracce. E infatti sono stati visti dalle parti di piazza Acquasanta, mentre sfrecciavano a bordo dei loro mezzi, un Honda Sh e un Honda “@“. Con un rapido testacoda la volante che li seguiva ha invertito la marcia per lanciarsi all’inseguimento, durante il quale uno dei malviventi ha lanciato l’arma impugnata per il colpo. Due giovani sono stati fermati nei pressi della Fincantieri, immobilizzati e perquisiti. La pistola, forse una “scacciacane” senza tappo, è stata ritrovata assieme ad alcuni passamontagna. Dei complici, però, al momento nessuna traccia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addaura, tentano rapina al vivaio di cozze ma un poliziotto fuori servizio vede tutto

PalermoToday è in caricamento