Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Maqueda

Baby gang tenta di rapinare un passante, fermati quattro giovanissimi

E' accaduto nella notte in via Maqueda. Un uomo ha riferito alla polizia di essere stato avvicinato e minacciato con un coltello. I quattro hanno sentito la conversazione tentando poi la fuga per le vie del centro. In manette un 18enne

Baby gang colpisce nel buio per rubare il cellulare a un passante. E’ accaduto poco dopo la mezzanotte in via Maqueda, quando un uomo si è rivolto ad alcuni poliziotti per denunciare un tentativo di rapina appena subito da quattro giovanissimi che gli avrebbero fatto credere di essere armati di coltello. In manette un 18enne, R.L.P., e altri tre complici, acciuffati dopo un inseguimento a piedi lungo i vicoli del centro.

Alcune pattuglie dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico sono state avvicinate nella notte appena trascorsa da un uomo, visibilmente agitato, che ha riferito di essere finito nel mirino di una banda di piccoli delinquenti. Mentre raccontava loro la dinamica dei fatti ha indicato quattro ragazzi che, a debita distanza, assistevano alla conversazione. E avendo capito ciò che stava per succedere, i quattro sono fuggiti a gambe levate in direzione di corso Vittorio Emanuele.

"Senza indugiare - spiegano dalla Questura - gli agenti hanno chiesto rinforzi e si sono messi all’inseguimento dei quattro che, nel tentativo di sfuggire, si sono divisi: due diretti in vicolo Marotta e gli altri in via Maqueda, direzione piazza Verdi”. Uno stratagemma risultato alla fine inutile dato che, infatti, sono stati fermati nei pressi di via dei Candelai. Su disposizione dell’autorità giudiziaria, il 18enne è stato posto ai domiciliari, mentre i tre minori sono stati trasportati al carcere minorile "Malaspina" in attesa di giudizio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baby gang tenta di rapinare un passante, fermati quattro giovanissimi

PalermoToday è in caricamento