rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Calatafimi / Corso Calatafimi, 194

L'assalto al supermercato Conad di corso Calatafimi, tre giovani in carcere

Il colpo risale ad aprile 2021. Dopo l'arresto in flagranza di un 22enne, placcato subito dopo il colpo da un carabiniere libero dal servizio, i militari hanno rintracciato i complici del colpo che avrebbe potuto fruttare un bottino da tremila euro. Arrestati in un'altra circostanza altri due ragazzi per una rapina a un passante in via Roma

Uno era stato arrestato subito dopo il colpo, da un carabiniere libero dal servizio ma ancora in divisa che lo aveva bloccato davanti al supermercato appena rapinato. I complici di quell’assalto al Conad di corso Calatafimi, invece, erano riusciti a scappare convinti di averla fatta franca. Almeno fino ad oggi. I militari del Comando provinciale hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Palermo nei confronti di due giovani - Ivan Castronovo (19 anni) e Salvatore Mazzaranes (21) - indagati per il reato di rapina aggravata in concorso per un assalto risalente ad aprile del 2013. A questi si aggiunge il ventiduenne Francesco Mazzeo, che era stato beccato in flagranza: per lui, ai domiciliari dopo il fatto, il giudice ha disposto l'aggravamento della misura con il trasferimento in carcere.

L'assalto al Conad | video

Quel giorno, come ricostruito dagli investigatori attraverso le telecamere, due persone a volto coperto erano entrate nel supermercato, avevano minacciato i dipendenti e si erano fatti consegnare gli incassi per un totale di circa tremila euro. Preso il bottino i due erano usciti per raggiungere due complici che erano rimasti fuori ad aspettarli a bordo degli scooter. Per loro sfortuna, però, proprio in quel momento stava passando un brigadiere del Comando provinciale che era riuscito a fermare uno dei fuggitivi, il 22enne Mazzeo, con un placcaggio in pieno stile rugbistico.

I militari della Compagnia di piazza Verdi e del Nucleo radiomobile, sotto il coordinamento della Procura, hanno avviato le indagini partendo dall’analisi delle immagini di alcuni sistemi di videosorveglianza, riuscendo così a identificare due dei tre presunti complici della rapina che quel giorno si erano dileguati perdendo pure parte del denaro durante la fuga.

Passante rapinato in via Roma | video

Nelle ultime 24 ore i carabinieri hanno arrestato altri due ragazzi accusati di aver rapinato un giovane in centro storco. “L’intervento è avvenuto in via Roma, dove un ventenne - si legge in una nota - era stato avvicinato da due persone travisate e armate di coltello che gli avevano intimato di consegnare il marsupio contenente del denaro e il telefono cellulare. Gli arrestati sono stati rintracciati subito dopo, sempre nel centro della città, a seguito di un’ampia e duratura azione sinergica di ricerca condotta dalle autoradio del Nucleo radiomobile, supportate da quelle delle stazioni e sapientemente guidate dalla centrale operativa. Parte della refurtiva è stata recuperata per la restituzione alla vittima. Gli arresti sono stati convalidati dal gip presso il tribunale di Palermo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'assalto al supermercato Conad di corso Calatafimi, tre giovani in carcere

PalermoToday è in caricamento