menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Donizetti, bengalese picchiato e derubato vicino al Teatro Massimo (foto Google street view)

Via Donizetti, bengalese picchiato e derubato vicino al Teatro Massimo (foto Google street view)

Baby gang picchia e deruba un uomo, 2 arresti: caccia al complice

E' accaduto in via Donizetti, nei pressi del Teatro Massimo. In manette due giovani di 15 e 16 anni, che avrebbero "chiesto" soldi e cellulare ad un ambulante bengalese. Al suo rifiuto lo hanno colpito con delle mazze, solo dopo avergli portato via 50 euro

Tentano di derubare un ambulante, ma alla sua resistenza rispondono picchiandolo con delle mazze. Ma a destare ancora più preoccupazione il fatto che i protagonisti siano tre minori. La polizia ha arrestato nella tarda serata di ieri due ragazzi di 15 e 16 anni, sorpresi a malmenare un ambulante bengalese nei pressi del Teatro Massimo, esattamente in via Donizetti. Alla vista dei poliziotti i tre giovanissimi, uno dei quali è riuscito a scappare, hanno cercato vanamente di far perdere le proprie tracce, prima di essere comunque acciuffati dopo un inseguimento a piedi. Per loro l'accusa è di rapina aggravata, violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Una brutta disavventura quella vissuta da un cittadino del Bangladesh che avrebbe potuto riportare conseguenze più gravi. L'uomo ha raccontato agli agenti di "essere stato avvicinato da tre giovani che gli chiedevano di consegnare contanti e telefonino cellulare - spiega la polizia -. Al suo rifiuto, però, i minori avrebbero cominciato a colpirlo con un bastone riuscendo a portargli via la somma di 50 euro". Una scena di violenza gratuita a cui hanno assistito i poliziotti, di passaggio durante la norma attività di prevenzione e controllo sul territorio.

Scoperti dalle forze dell'ordine, i minori sono scappati a gambe levate nel tentativo di disperdersi. Uno degli agenti intervenuti è rimasto in compagnia del malcapitato per prestargli i primi soccorsi, mentre altri due si sono lanciati all'inseguimento dei baby criminali riuscendo a raggiungerli a piedi e bloccandoli. Alla luce di quanto emerso, i giovani sono stati arrestati e, su disposizione dell’autorità giudiziaria presso il Tribunale dei Minori, accompagnati al Centro di prima accoglienza "Francesca Laura Morvillo". Nelle fasi dell’arresto i tre agenti hanno riportato varie escoriazioni e traumi contusivi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento