menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oltre cento piante di marijuana coltivate in casa, arrestati padre e figlio a Bolognetta

In manette un uomo di 43 anni e un ragazzo di 24 accusati di coltivazione, produzione di sostanza stupefacente e furto aggravato. Sequestrati anche fertilizzanti, lampade alogene, deumidificatori e altro ancora

Coltivazione, produzione di sostanza stupefacente e furto aggravato. Con queste accuse i carabinieri di Bolognetta hanno arrestato A.D. e V.D., padre e figlio rispettivamente di 43 e 24 anni. Entrambi, in attesa dell’udienza di convalida, sono stati accompagnati a casa e messi ai domiciliari.

"I militari, insospettiti da un insolito via vai all’interno di un’abitazione, hanno deciso di procedere al controllo, scoprendo così che padre e figlio avevano allestito una piantagione indoor di marijuana con 120 piante", spiegano dal Comando provinciale.

All’interno dell’appartamento sono stati rinvenuti anche materiali fertilizzanti e diverse attrezzature come lampade alogene, deumidificatori, impianti di aspirazione e ventilatori alimentati attraverso un allaccio abusivo alla rete Enel, come accertato dai tecnici dell’azienda che eroga il servizio.

Il tutto è stato sottoposto a sequestro e la sostanza stupefacente è stata campionata dai carabinieri del Laboratorio analisi sostanze stupefacenti di Palermo per le successive analisi quantitative e qualitative.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento