Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Monreale, fuga sui tetti con la droga: arrestati padre e figlio

I carabinieri hanno trovato e sequestrato 700 grammi di hashish, un bilancino di precisione e 535 euro. Per loro, di 43 e 18 anni, l'accusa è di detenzione ai fini di spaccio

I carabinieri con lo stupefacente sequestrato

Non appena i carabinieri sono entrati, ha preso i 700 grammi di hashish che - insieme al padre - nascondeva nell'appartamento e ha provato a guadagnarsi la fuga salendo sui tetti. I carabinieri hanno arrestato a Monreale M.A. e D.A., padre e figlio di 43 e 18 anni. Per loro l’accusa è di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Oltre all’hashish suddiviso in panetti i militari hanno sequestrato quattro "dosi" pronte per la vendita per un peso complessivo di 8 grammi, il materiale utilizzato per il confezionamento, un bilancino di precisione e 535 euro in banconote di vario taglio. In sede di giudizio per direttissima il giudice ha convalidato l’arresto dei due palermitani e disposto per loro l’obbligo di dimora.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monreale, fuga sui tetti con la droga: arrestati padre e figlio

PalermoToday è in caricamento