Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Dovevano scontare una condanna ma erano a spasso: due arresti a Bagheria

In manette Roberto Lo Negro, 40 anni, e Massimiliano Balistreri, 44 anni. Nei giorni scorsi la polizia ha sequestrato un'auto, 21 moto e ha elevato circa 54 mila euro di multe. Un uomo, con una borsa piena di sigarette di contrabbando, segnalato all'Agenzia delle dogane

Due arresti, una segnalazione all'Agenzia delle dogane per sospetto contrabbando di sigarette, un'auto, 21 moto e 18 carte di circolazione sequestrate. E' l'esito dei controlli effettuati dalla polizia del commissariato di Bagheria nei giorni scorsi, avvalendosi anche del supporto di equipaggi in moto dell’Ufficio Prevenzione generale e soccorso pubblico della Questura. Quaranta le infrazioni al codice della strada riscontrate, molte delle quali per mancanza di copertura assicurativa e guida senza patente. Elevate multe per un totale d circa 54 mila euro.

A finire in manette due pregiudicati, residenti a Bagheria, destinatari entrambi di ordinanze di applicazione di misure restrittive: Roberto Lo Negro, 40enne, è stato sottoposto ai domiciliari per una condanna a quattro mesi di reclusione per truffa e falsità in scrittura privata; Massimiliano Balistreri, 44enne, è stato rinchiuso in carcere, per aver più volte violato i domiciliari che stava scontando per una condanna a dieci mesi di reclusione per appropriazione indebita ed altro.

Gli agenti, inoltre, nel corso dei controlli, hanno sorpreso un uomo con una borsa a tracolla piena di sigarette di contrabbando mentre si aggirava nei pressi di alcuni esercizi commerciali: è stato segnalato all’Agenzia delle Dogane.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dovevano scontare una condanna ma erano a spasso: due arresti a Bagheria

PalermoToday è in caricamento