Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Cassaro, marito e moglie fermati in controsenso: insulti e minacce ai poliziotti

In manette un uomo di 42 anni e una donna di 32. Dopo l’episodio, avvenuto in via del Protonotario, i due sono stati arrestati e accusati di violenza, resistenza, lesioni e minacce

L'ingresso di via del Protonotaro

Vengono sorpresi controsenso a bordo di uno scooter e una volta fermati si scagliano contro i poliziotti e li insultano. Ieri mattina un uomo e la moglie, di 42 e 32 anni, sono stati arrestati in via del Protonotaro e accusati di reati di violenza, resistenza, lesioni e minacce a pubblico ufficiale.

Gli agenti del commissariato Oreto-stazione stavano effettuando un servizio di controllo del territorio quando hanno intimato al conducente di fermarsi. "L’aver compiuto una pericolosa infrazione al Codice della strada  - spiegano dalla Questura - non è sembrato all'uomo un motivo sufficiente a giustificare il controllo. Anzi l’operato degli agenti ha ulteriormente indispettito i coniugi che si sono scagliati contro la pattuglia”.

Nonostante gli “inviti” a mantenere la calme e ad adottare un atteggiamento più disteso, l’uomo e la donna avrebbero abusato di minacce e violenze verbali, promettendo ritorsioni in caso di arresto. Così sono scattate le manette ai polsi di entrambi: l’arresto è stato convalidato dall’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassaro, marito e moglie fermati in controsenso: insulti e minacce ai poliziotti

PalermoToday è in caricamento