Evasioni, droga e ricettazione: un arresto e 7 denunce a Lercara

Un pregiudicato di Prizzi di 38 anni è accusato di violazione della sorveglianza speciale a cui era sottoposto. Due coniugi di Valledolmo sono accusati di aver rubato un robot da cucina

Un uomo è stato arrestato e altre sette persone sono state denunciate per vari reati nel corso di servizi di controllo del territorio condotti dai carabinieri di Lercara Friddi.

L'arrestato è un pregiudicato di Prizzi di 38 anni, accusato di violazione della sorveglianza speciale a cui era sottoposto. Dei sette denunciati, un uomo di 45 anni residente a Licata risponde di detenzione ai fini di spaccio di 12,50 grammi di eroina, di cui è stato trovato in possesso mentre scendeva da un autobus di linea; due coniugi di Valledolmo sono invece accusati di ricettazione perché nel loro domicilio è stato ritrovato un robot da cucina del valore di circa mille euro rubato alcuni giorni fa.

Sempre a Valledolmo, tre minori sono indagati per il furto ai danni di un ambulante extracomunitario. Infine, due catanesi sono stati denunciati a Prizzi perché nel loro furgone sono stati scoperti vari attrezzi da scasso.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

  • Stress? Rabbia? Arriva a Palermo la Rage Room, la stanza dove puoi spaccare tutto

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

Torna su
PalermoToday è in caricamento