Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Viale Europa

Intimidazione a Misilmeri, incendia copertone davanti ad un negozio

Un uomo dall'atteggiamento sospetto è stato notato dai carabinieri in viale Europa. E infatti, poco dopo, è stato visto mentre dava fuoco ad uno pneumatico, prima di essere arrestato dopo un inseguimento a piedi. Trovate due croci nere disegnate all'esterno del negozio

Una delle croci nere trovate all'esterno di Misilmeri

Aveva appena incendiato uno pneumatico davanti ad un supermercato, ma i carabinieri appostati lo hanno fermato in tempo ed evitato che i locali prendessero fuoco. E' finito in manette L.D. (42 anni), accusato di tentato incendio e danneggiamento. Dopo un breve inseguimento in viale Europa, a Misilmeri, l'uomo è stato fermato. A pochi passi sono state trovate due croci nere, disegnate con una bomboletta spray sulle facciate di due negozi.

Il fatto è accaduto nella notte tra il 17 ed il 18 settembre, quando una pattuglia del nucleo radiomobile della compagnia locale ha notato l'uomo aggirarsi con fare sospetto. Ipotizzando che stesse per compiere un furto, i militari hanno deciso di allontanarsi dal posto continuando a seguire i movimenti del quarantaduenne. Quest'ultimo, sentendosi al sicuro, ha trasportato davanti allo Spaccio Alimentare un copertone a cui poi ha dato fuoco.

A quel punto i carabinieri sono intervenuti e, dopo un inseguimento a piedi, sono riusciti a bloccarlo. Il passaggio successivo è stato quello di allontanare il grosso pneumatico per evitare che l'incendio si propagasse. I successivi accertamenti hanno permesso di rintracciare due croci nere, disegnate con la bomboletta spray, all'esterno del supermercato e a fianco del negozio di detersivi Ferdico. L'uomo, arrestato e messo ai domiciliari così come disposto dal gip di Termini Imerese, dovrà rispondere delle accuse di tentato incendio e danneggiamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intimidazione a Misilmeri, incendia copertone davanti ad un negozio

PalermoToday è in caricamento