menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Paladini (foto Google)

Via Paladini (foto Google)

Via Paladini, la polizia ferma due giovani: i familiari insorgono

Attimi di tensione al Cep dove alcuni agenti hanno visto due ragazzi spingere uno scooter. Sospettando che fosse rubato li hanno inseguiti e bloccati. I parenti di uno di loro hanno tentato di proteggere il giovane impedendone il fermo

Fermati due giovani trovati a spingere uno scooter, i familiari tentano di bloccare la polizia. E’ accaduto ieri pomeriggio in via Paladini, traversa di viale Michelangelo, dove alcuni agenti avevano deciso di effettuare un controllo su due ragazzi di circa 17 anni - di cui non si conoscono le generalità - sospettando che il ciclomotore in questione potesse essere stato rubato. Entrambi hanno tentato la fuga, uno cercando rifugio in un vicino supermercato Conad, l’altro nella propria abitazione. Sul posto, per riportare la calma, sono dovute intervenire tre volanti.

Quando i poliziotti hanno provato a fermare il ragazzo che era scappato a casa, i parenti hanno tentato di ostacolare l’intervento delle forze dell’ordine, che in pochi minuti si sono trovate praticamente accerchiate da altri residenti. Momenti di tensione anche dopo la reazione del padre del giovane, che si sarebbe scagliato contro i poliziotti e per questo dovrà rispondere del reato di resistenza a pubblico ufficiale. I due giovani sono stati comunque identificati e portati in questura per l’interrogatorio.

Sono in corso accertamenti per chiarire come mai i due stessero spingendo lo scooter e se quest’ultimo fosse stato rubato. La scena di ieri ha ricordato in parte quanto accaduto due settimane fa alla Kalsa, dove alcuni residenti hanno ostruito l’arresto di uno dei rapinatori che aveva colpito poco prima al mercato ortofrutticolo. In quell’occasione uno degli agenti ha dovuto sparare due colpi di pistola in aria (GUARDA VIDEO) per far disperdere la folla. Ma nel marasma uno dei malviventi è riuscito a guadagnarsi la fuga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento