menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ingresso del Villaggio Himera di Termini Imerese

L'ingresso del Villaggio Himera di Termini Imerese

Termini Imerese, ladri in azione al Villaggio Himera: due arresti

In manette Ottavio Brancato e Salvatore La Bua, sorpresi mentre caricavano su un'Audi A4 un divano e altro materiale appena sottratto nella struttura confiscata alla mafia. Una volta scoperti non hanno opposto resistenza e si sono lasciati ammanettare

Sorpresi a rubare al Villaggio Himera. In manette Ottavio Brancato (52 anni) e Salvatore La Bua (47) per il reato di furto aggravato in concorso. I carabinieri li hanno visti mentre si aggiravano all’interno della struttura, confiscata alla mafia e in affidamento giudiziario. Una prima ricognizione ha permesso di constatare la presenza di un foro in una recinzione metallica.

Così i carabinieri di Termini Imerese si sono appostati in posizione defilata, notando i due uomini intenti a caricare su un’Audi A4 un divano e altro materiale appena rubato nel villaggio. Quando i ladri si sono accorti degli uomini in divisa non hanno cercato di opporre resistenza e si sono consegnati alla giustizia.

La refurtiva è stata quindi recuperata e riconsegnata all’amministratore giudiziario. Gli arresti sono stati successivamente convalidati dal gip del tribunale di Termini Imerese che ha applicato nei loro confronti la misura cautelare dell’obbligo di dimora. Un episodio simile è avvenuto nel dicembre 2015, quando vennero arrestati due palermitani intenti a rubare nell’hotel Torre Macauda di Sciacca.

(Nelle foto in basso, da sinistra, Salvatore La Bua e Ottavio Brancato)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento