menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno dei mezzi utilizzati per il furto

Uno dei mezzi utilizzati per il furto

Entrano di notte in un'azienda per rubare 10 quintali di rottami in ferro, sei arresti

In manette sei persone, di età compresa tra i 20 e i 50 anni, per il reato di furto aggravato. I carabinieri della compagnia di Termini Imerese li hanno bloccati nel piazzale di un'impresa in contrada Buonfornello

Erano entrati con tre autocarri dotati di braccio meccanico nel piazzale di un’azienda in contrada Buonfornello con l’obiettivo di portare via diversi quintali di materiale ferroso da rivendere. I carabinieri della compagnia di Termini Imerese hanno arrestato sei palermitani, di età compresa fra i 20 e i 50 anni, per il reato di furto aggravato.

L’intervento è nato nel corso di un servizio di controllo del territorio per la prevenzione e repressione dei reati predatori. “I militari - spiegano dal Comando provinciale - notando dei movimenti anomali all’interno dell’azienda di recupero rottami sono intervenuti cogliendo i sei mentre caricavano 10 quintali di materiale ferroso”.

I sei soggetti, su disposizione dell’autorità giudiziaria, sono stati messi ai domiciliari mentre la refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario. Ieri il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Termini Imerese, dopo aver convalidato gli arresti, ha disposto per tutti la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di Palermo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento