menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'auto con i 300 chili di limoni rubati

L'auto con i 300 chili di limoni rubati

Rubano 300 chili di limoni da un terreno, due arresti a Partinico

In manette due volti noti alle forze dell'ordine. Grazie alla tempestiva telefonata del custode di un appezzamento di terra, i carabinieri li hanno colti in flagrante. Gli agrumi erano già stati caricati nel portabagli della loro auto

In manette dopo aver “tirato giù” dagli alberi e rubato quasi trecento chili di limoni. I carabinieri hanno arrestato a Partinico  due palermitani, F.B. (41 anni) e M.M. (38), accusati di furto perchè sorpresi con le mani nel sacco dopo aver caricato gli agrumi sulla loro Fiat Punto. A segnalare alcuni movimenti sospetti in un appezzamento di terra il custode, che grazie alla sua chiamata al 112 ha permesso alle pattuglie dei carabinieri di cogliere in flagrante i ladri.

Dopo la perquisizione veicolare, infatti, sono stati trovati ben 286 chili di limoni che i due avevano caricato nel portabagagli dell’auto. La refurtiva, una volta recuperata e scaricata dalla Punto, è stata restituita al legittimo proprietario. Agli arrestati, in attesa del rito direttissimo, sono stati concessi i domiciliari. Dopo la convalida degli arresti i due palermitani sono stati rimessi in libertà in attesa del processo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento