rotate-mobile
Domenica, 3 Marzo 2024
Cronaca Uditore-Passo di Rigano / Viale Michelangelo

Furti di energia, scoperti alcuni cavi allacciati alla rete pubblica: un arresto e due denunce

E' l'esito dei controlli eseguiti dai carabinieri della stazione Uditore e dal personale dell'Enel in viale Michelangelo e in via Mammana. Il 39enne per il quale è scattato l'arresto si trovava già ai domiciliari in un appartamento occupato

Un arresto e due denunce per furto di energia. E’ il bilancio dei controlli eseguiti ieri dai carabinieri della stazione Uditore nella zona di viale Michelangelo dov’è finito in manette M.C., un uomo di 39 anni. L’intervento dei militari, con il supporto del personale Enel, ha permesso di cristallizzare due aspetti: l’impianto era privo di contatore ed era allacciato direttamente alla rete elettrica pubblica.

Dagli accertamenti eseguiti dai carabinieri della stazione Uditore, il danno stimato ammonterebbe a oltre 10 mila euro. Per il 39enne, già ai domiciliari in quell'appartamento occupato abusivamente, è ora accusato anche di furto aggravato e danneggiamento. Dovranno rispondere dello stesso reato un uomo e una donna, rispettivamente di 57 e 51 anni, che vivono in via Mammana. Sono stati denunciati entrambi per furto.

Il bilancio però è parziale perché i controlli sono stati estesi a diverse abitazioni della zona e proseguiranno anche nei prossimi giorni. Negli ultimi mesi è emerso un nuovo fenomeno: sono cresciute infatti le denunce che riguardano il furto di contatori. Non si tratterebbe però di una nuova "moda" dei ladri bensì di uno stratagemma adottato da qualche furbetto.

In molti casi, infatti, il furto del contatore viene denunciato per "prendere le distanze" dal reato, lasciando dunque intendere che sarebbe stato commesso - per ragioni oscure - da qualcun altro, evitando così problemi in caso di controlli da parte delle forze dell’ordine e dei verificatori dell’Enel. Le forze dell'ordine però avrebbero studiato una soluzione che non lascerebbe spazio all'inventiva dei furbetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti di energia, scoperti alcuni cavi allacciati alla rete pubblica: un arresto e due denunce

PalermoToday è in caricamento