Cronaca Calatafimi / Corso Calatafimi, 1002

Rubano moto in corso Calatafimi, sottufficiale chiama i rinforzi: 2 arresti

Due giovani sono stati visti da un uomo della capitaneria di porto mentre forzavano lo sterzo di uno scooter. Il sottoufficiale li ha seguiti a distanza lanciando allo stesso tempo l'allarme ai carabinieri

Avevano deciso di rubare una moto non facendo i conti con l'occhio vigile di un sottufficiale della capitaneria di porto. I carabinieri hanno arrestato due giovani di 20 e 21 anni, S.F. e L.P., con l'accusa di furto aggravato in concorso. Sono stati visti in corso Calatafimi, all'altezza dell'ospedale Ingrassia, mentre forzavano lo sterzo di un mezzo a due ruote per poi scappare "a tutto gas". Per loro sfortuna il sottufficiale li ha seguiti a distanza e ha lanciato l'allarme chiedendo l'intervento dei militari.

Il fatto si è verificato nel fine settimana, proprio durante il ponte della "liberazione". I carabinieri, dopo la segnalazione, sono intervenuti in corso Calatafimi dove sono riusciti a fermare i due ladri nonostante il loro tentativo di fuga. Lo scooter è stato restituito al proprietario, che ha riferito durante la denuncia di aver trovato il bloccasterzo rotto. I due giovani, accompagnati in tribunale, sono stati giudicati per direttissima e condannati all'obbligo di dimora.

Ma i controlli durante il weekend non si sono fermati qui. Ben ventidue le persone denunciate: una per ricettazione, una per lesioni personali gravi, una per porto abusivo di oggetti atti a offendere, cinque per furto aggravato, una per falsa attestazione o dichiarazione a un pubblico ufficiale sull'identità personale, una per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli, undici per guida senza patente e una per guida in stato di ebbrezza, con contestuale ritiro della patente. Infine sono stati segnalati undici giovani quali assuntori di sostanze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano moto in corso Calatafimi, sottufficiale chiama i rinforzi: 2 arresti

PalermoToday è in caricamento