rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Resuttana-San Lorenzo

Sorpreso a scassinare la cassa automatica di un distributore di benzina: arrestato

La polizia è intervenuta nella zona di via Terrasanta dopo aver sentito dei rumori sospetti provenire da un impianto. L'uomo, un 36enne, è stato bloccato mentre cercava di colpire l'erogatore per prendere il denaro. In un altro episodio è stato arrestato un diciottenne trovato con alcuni arnesi da scasso nel balcone di una villa in via San Lorenzo

Uno ha 36 anni ed è stato sorpreso in un’area di servizio mentre cercava di scassinare la cassa automatica di un distributore di benzina nella zona di via Terrasanta. L'altro ha 18 anni ed è stato bloccato nel balcone di una villa di via San Lorenzo, con addosso uno zaino pieno di arnesi per lo scasso. Sono due gli interventi eseguiti dalla polizia che nelle scorse notti hanno sventato altrettanti furti in zona San Lorenzo arrestando due soggetti.

Il primo intervento in ordine temporale è degli agenti del commissariato San Lorenzo che hanno raccolto una segnalazione. Un residente aveva chiamato il 112 dopo aver visto un estraneo nel balcone della villa accanto alla sua. I poliziotti hanno raggiunto l’abitazione e hanno fermato il diciottenne che aveva uno “zaino - ricostruiscono dalla questura - contenente arnesi da scasso” con cui aveva “causato il danneggiamento parziale di un infisso”.

Il 36enne invece è stato ammanettato dai poliziotti dell’Ufficio prevenzione generale che, passando davanti a un distributore di benzina, hanno sentito alcuni rumori sospetti. “Si trattava del tentativo di scasso di un distributore automatico. L’uomo - si legge ancora nella nota - stava colpendo la macchinetta erogatrice per appropriarsi del denaro. L’indagato, peraltro già gravato da un avviso orale del questore, è stato bloccato e arrestato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso a scassinare la cassa automatica di un distributore di benzina: arrestato

PalermoToday è in caricamento