rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Cronaca Partinico

"Vuoi indietro la tua auto? Dacci mille euro": sbucano i poliziotti e arrestano due ragazzi

Hanno entrambi 32 anni e sono accusati di estorsione. Gli investigatori avevano avviato le indagini dopo la denuncia di furto di una Fiat 500 a Partinico. Dopo una serie di accertamenti gli agenti si sono appostati vicino a un bar, intervenendo dopo aver documentato il passaggio di denaro

Dopo il furto della sua auto gli avevano dato appuntamento, in un bar di Partinico, per farsi consegnare mille euro con la promessa di restituire il mezzo. A breve distanza, però, c’erano degli agenti appostati che sono intervenuti dopo aver documentato l’incontro e lo scambio di denaro. La polizia ha arrestato due ragazzi di 32 anni con l’accusa di estorsione per aver tentato un cosiddetto "cavallo di ritorno".

Le indagini sono state avviate dopo il furto di una Fiat 500 denunciato da un uomo. Gli agenti, ipotizzando che il furto facesse parte di un piano più grande, hanno avviato una serie di accertamenti per vedere se qualcuno si sarebbe fatto vivo chiedendo denaro in cambio del mezzo. Dopo l’analisi dei profili di alcuni potenziali responsabili, gli investigatori si sono appostati notando la vittima del furto insieme a due persone vicino a un bar.

"I poliziotti - spiegano dalla questura - hanno osservato atteggiamenti e comportamenti dei partecipanti all’incontro che sembrava concretizzarsi in un accordo in precedenza pattuito. Hanno deciso di intervenire e di accreditarsi quando la vittima del furto ha consegnato del denaro ai due interlocutori". Uno dei due, alla vista del personale in divisa, ha cercato - senza successo - di fuggire.

A quel punto i due ragazzi di 32 anni sono stati identificati e arrestati con l’accusa di estorsione. Il mezzo è stato ritrovato dagli agenti in un altro quartiere a Partinico ed è stato riconsegnato al proprietario, così come la somma di denaro consegnata pari a oltre mille euro. Indagini in corso per risalire alle identità di chi abbia compiuto il furto e per identificare eventuali complici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vuoi indietro la tua auto? Dacci mille euro": sbucano i poliziotti e arrestano due ragazzi

PalermoToday è in caricamento