Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Via Nasi Nunzio

Ballarò, poliziotti si fingono turisti e arrestano pusher mentre spaccia crack

In manette un giovane gambiano senza fissa dimora. Nel corso di un'altra operazione, effettuata sempre dagli agenti della Mobile, è stato inchiodato un 27enne palermitano allo Zen

Due arresti per droga a Palermo. La doppia operazione della polizia è stata messa a segno allo Zen e a Ballarò. Nel primo caso è finito in manette un 27enne palermitano (N.S. le sue iniziali). In azione gli agenti appartenenti all’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, che transitando in via Agesia di Siracusa hanno notato due persone intrattenersi in strada in atteggiamenti sospetti.

"Appena hanno notato la volante di polizia - dicono dalla questura - uno dei due giovani, dando le spalle agli agenti, si è allontanato a passo spedito con il chiaro intento di eludere un possibile controllo. Gli agenti sono intervenuti raggiungendolo e bloccandolo. Il giovane ha gettato per terra un tovagliolo di carta che, prontamente recuperato dai poliziotti, conteneva 20 involucri di hashish". E' scattato l'arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nel corso della seconda operazione invece un 25enne gambiano senza fissa dimora (G.A. le sue iniziali), è stato inchiodato da un controllo degli agenti apparteneneti alla sezione Contrasto al crimine diffuso della Squadra mobile. "I Falchi sono intervenuti a Ballarò e fingendosi turisti e normali "clienti", hanno potuto effettivamente osservare dal vivo alcune scene inequivocabili - dicono dalla questura -. Il giovane, avvicinato da alcuni assuntori, cedeva loro la droga, prelevandola dall’imbottitura del manubrio della bicicletta che aveva con sé. I poliziotti sono pertanto intervenuti bloccando il gambiano. Poi la perquisizione ha permesso di rinvenire e sequestrare denaro contante ritenuto probabile provente dell’attività di spaccio. Dentro l’imbottitura del manubrio della bicicletta gli agenti hanno invece trovato 9 dosi di crack singolarmente confezionate e pronte allo spaccio. Il giovane è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente".

"Giova precisare - aggiungono dalla questura - che i due fermati sono, allo stato, indiziati in merito al reato contestato e che le loro posizioni saranno definitive solo dopo l’emissione di una eventuale sentenza passata in giudicato, in ossequio al principio costituzionale della presunzione di innocenza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballarò, poliziotti si fingono turisti e arrestano pusher mentre spaccia crack

PalermoToday è in caricamento