menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Volanti di polizia allo Sperone (foto archivio)

Volanti di polizia allo Sperone (foto archivio)

Spaccio allo Sperone, sequestrati droga e contanti: arrestati un ragazzo e la suocera

In manette un 25enne e una 44enne bloccati vicino passaggio de Felice Giuffrida. Nella borsa della donna gli investigatori del commissariato Brancaccio hanno trovato 7 mila euro e 170 grammi di polvere bianca

Una donna e suo genero arrestati per detenzione e spaccio di droga. E’ il risultato di un’attività svolta dagli agenti del commissariato Brancaccio che venerdì sera hanno bloccato un uomo e una donna, rispettivamente di 25 e 44 anni, vicino passaggio de Felice Giuffrida, in zona Sperone. La donna è stata vista mentre contava un’ingente somma di denaro, circa 7 mila euro, poi riposta in una borsa dentro la quale c’era anche un contenitore con 170 grammi polvere bianca con principio attivo di cocaina.

Il primo dei due blitz è stato frutto di un appostamento vicino a un box auto. All’arrivo delle volanti, ricostruiscono della Questura, la donna si trovava a bordo di uno scooter ed è stata bloccata prima di riuscire a fuggire. “Gli agenti - si legge in una nota - hanno effettuato una perquisizione in un domicilio vicino dove risultava risiedere il genero della donna”. E proprio lì i poliziotti hanno trovato altra sostanza stupefacente che sarebbe riconducibile alla stessa attività di spaccio.

Nel magazzino del genero della donna è stata ritrovata droga all’interno di un foglio simile a quello usato in gioielleria per contenere preziosi. Dentro c’erano, concludono dalla Questura, “4,5 grammi di cocaina, 1,2 di marijuana e 2,8 di hashish, insieme ad un bilancino di precisione e il materiale utilizzato per il confezionamento dello stupefacente”. Proseguono intanto le indagini degli investigatori del commissariato Brancaccio per risalire ad eventuali complici dei due arrestati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento