menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il box sequestrato in via del Bassotto

Il box sequestrato in via del Bassotto

Falsomiele, box trasformato in centrale dell'eroina: un arresto

I carabinieri hanno sorpreso un 25enne a bordo di uno scooter mentre faceva la spola tra la piazza e un garage in via del Bassotto. Altri due pusher sono stati arrestati a Ballarò e al Capo

Aveva realizzato in un box una vera e propria centrale dello spaccio di eroina. Con l'accusa di detenzione e spaccio di droga i carabinieri hanno arrestato Roberto La Mattina, 28 anni (foto in basso), volto noto alle forze dell'ordine. I militari, impegnati in un servizio antidroga a Falsomiele, lo hanno sorpreso a bordo di uno scooter mentre girovagava tra le vie della borgata, facendo la spola tra la piazza e un garage in via del Bassotto. Quando i militari lo hanno bloccato addosso aveva un involucro contenente eroina e oltre 2 mila euro in contanti ritenuti dagli investigatori provento dell'attività illecita.

Altri due pusher sorpresi a spacciare marijuana e hashish sono stati arrestati al Capo e Ballarò. Nel primo caso Mirko Amatuzzo, 21 anni, è stato bloccato dai carabinieri di Piazza Verdi e trovato in possesso di 23 grammi di marijuana, già suddivisa in 19 dosi, e della somma contante di 55 euro. Il giovane è stato giudicato con rito direttissimo che si concluso con la convalida dell'arresto ed è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari

A Ballarò invece è stato sorpreso, mentre cedeva hashish a un 40enne, Cristian Lo Monaco, 25 anni. Nel corso della perquisizione è stato trovato in possesso 4 grammi di marijuana, di 17 di hashish e di oltre 200 euro in contanti, sequestrati. Il rito direttissimo in questo caso si è concluso con la sola misura cautelare dell’obbligo di presentazione in Caserma, pertanto rimesso in libertà.

(Da sinistra Cristian Lo Monaco, Mirko Amatuzzo e Roberto La Mattina)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento