Cronaca

Spaccio di droga nell'Agrigentino, cinque arrestati: c'è anche un palermitano

In manette il 44enne Francesco Lo Manto. La polizia li ha incastrati tramite pedinamenti, intercettazioni e perquisizioni. Lo stupefacente veniva nascosto al di fuori delle loro abitazioni, nei contatori dell'acqua o del gas

Il commissariato di Palma di Montechiaro

Azzerata piazza di spaccio a Palma di Montechiaro, in manette anche un palermitano. La polizia ha arrestato nell'Agrigentino cinque uomini che si sarebbero occupati nel tempo di acquistare la droga a Palermo per poi rivenderla nel paesino che conta circa 23mila abitanti. Sono finiti ai domiciliari, oltre al palermitano 44enne Francesco Lo Manto, anche Nunzio Spina (41 anni), Carmelo Capizzi (44), Domenico Pace (32 anni) e Luigi Parolisi, napoletano ma residente a Palermo.

L’attività illecita è stata documentata dagli agenti del commissariato di Palma di Montechiaro. Le indagini sono state condotte con pedinamenti e servizi di osservazione, ma anche con intercettazioni supportate da perquisizioni e video. Gli agenti di polizia avrebbero individuato il modus operandi degli spacciatori che, per eludere i controlli, avrebbero nascosto la sostanza stupefacente al di fuori delle loro abitazioni. Nello specifico la droga veniva nascosta nelle cassette dei contatori dell'acqua o del gas.

Per evitare d’essere intercettati gli arrestati avrebbero usato un linguaggio convenzionale, come "caffè o carne ma riferendosi alla droga". Il provvedimento di cattura è stato firmato dal gip del Tribunale di Agrigento Francesco Provenzano che ha accolto la richiesta di misura cautelare avanzata dalla Procura di Agrigento. Gli arrestati sono accusati di traffico e spaccio di droga. (Fonte: AgrigentoNotizie.it)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di droga nell'Agrigentino, cinque arrestati: c'è anche un palermitano

PalermoToday è in caricamento