Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Monreale, "via vai" sospetto in una casa: arrestato "giovane pusher"

I carabinieri avevano notato alcuni strani movimenti nell'abitazione del ragazzo, un palermitano di 21 anni. A seguito della perquisizione sono stati trovati 10 grammi di marijuana, un bilancino e tracce di cocaina

Monreale, arrestato "giovane pusher" (foto archivio)

Un "via vai" sospetto di giovani in un'abitazione, poi la perquisizione alla ricerca di droga. I carabinieri di Monreale hanno tratto in arresto G.Q., 21 anni, accusato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. A casa aveva 10 grammi di marijuana, un bilancino e diverse bustine contenenti tracce di sostanza stupefacente che da un primo accertamento - fanno sapere i militari - è risultata cocaina.

Ad insospettire gli agenti il continuo passaggio di ragazzi nell'abitazione dell'arrestato. Così i carabinieri hanno deciso di sottoporre a perquisizione il domicilio del giovane "confermando così tutti i sospetti". Oltre alla marijuana sono stati rinvenuti tutti gli strumenti necessari per il confezionamento delle dosi, come buste di cellophane ed un bilancino di precisione. Trovate in altre bustine tracce di cocaina. Dopo le formalità di rito il giovane è stato posto agli arresti domiciliari in attesa della citazione diretta a giudizio al termine della quale, dopo la convalida dell’arresto, è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di firma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monreale, "via vai" sospetto in una casa: arrestato "giovane pusher"

PalermoToday è in caricamento