rotate-mobile
Cronaca Palazzo Reale-Monte di pietà / Piazza Pietro Novelli

Va a trovare il figlio in carcere e nasconde l'hashish in un pacco di patatine: madre arrestata

Gli agenti di polizia penitenziaria hanno sequestrato al Pagliarelli oltre 40 grammi di "fumo". Recuperati altri 15 grammi di sostanza stupefacente che una ragazza stava cercando di far arrivare al compagno rinchiuso in carcere

Ha provato a portare l'hashish al figlio, detenuto in carcere, nascondendoli all'interno di una busta di patatine. Gli agenti di polizia penitenziaria hanno arrestato al Pagliarelli una donna (E. B. le iniziali) sequestrando una quarantina di grammi di sostanze stupefacenti. Il gip ha disposto per lei la misura cautelare della detenzione in carcere, mentre il giovane è stato denunciato.

Durante un colloquio gli agenti si sono accorti che la madre aveva tirato fuori "della sostanza stupefacente dai pantaloni cercando di occultarla - si legge in una nota - all'interno di una confezione di patatine per il figlio detenuto che lo nascondeva". I poliziotti sono intervenuti per effettuare un'accurata perquisizione trovando l'hashish - per un peso complessivo di 41,8 grammi - addosso al ragazzo.

In un'altra circostanza gli agenti di polizia penitenziaria, durante un colloquio nel reparto "Laghi" del Pagliarelli, hanno notato la mossa sospetta di una giovane donna che stava parlando con il compagno. "Al termine del colloquio - si legge ancora - è stato rinvenuto nella mano destra del detenuto un involucro contenente sostanza solida di colore marrone". Erano 15 grammi di hashish.

Dopo il sequestro gli agenti dell'istituto penitenziario, coordinati dal dirigente aggiunto Giuseppe Rizzo, hanno identificato la compagna convivente del detenuto che è stato denunciato per produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va a trovare il figlio in carcere e nasconde l'hashish in un pacco di patatine: madre arrestata

PalermoToday è in caricamento