Cronaca Oreto-Stazione

Pistole e droga nello stanzino: arrestati coniugi in zona Oreto

Dopo appostamenti e pedinamenti è arrivato il blitz dei carabinieri. Fra scope e scarpe sono stati rivenuti oltre cento chili di sostanze stupefacenti, fra hashish e cocaina, nonché alcune armi. A casa con loro vivevano anche i tre figli minorenni

Tutto il materiale sequestrato dai carabinieri nell'abitazione

Tra scope e scarpe, marito e moglie nascondevano anche droga e armi. I carabinieri hanno tratto in arresto due coniugi, A.L. (36 anni) e G.M. (35 anni), che custodivano in casa hashish, cocaina e pistole, all'interno di un "caveau" in bella vista. Per loro l'accusa è di ricettazione, detenzione di arma comune da sparo, detenzione di arma clandestina e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Dopo pedinamenti, lunghi appostamenti, ma anche grazie agli strumenti più tecnologi, i militari hanno individuato l'abitazione dei due coniugi, in zona Oreto, dove era custodito tutto il materiale, alla mercé dei tre figli minorenni. Lei una casalinga qualunque, lui aveva qualche precedente per rapina e droga ma "che sembrava aver messo la testa a posto - spiegano i militari - con l'attività da meccanico". E proprio dopo il blitz nell'officina dell'uomo, gli agenti hanno deciso di passare al setaccio anche il suo appartamento. Lì si trovava la donna, G.M., impegnata a "spicciare le faccende di casa".

Durante la perquisizione i carabinieri hanno individuato lo stanzino dove, tra scope, scarpe e prodotti per la casa, era nascosto il grosso quantitativo di droga: 100 chili di hashish, uno di cocaina, cinque pistole, due delle quali a tamburo e tre semiautomatiche, oltre a numerosi proiettili. "L’enorme quantitativo di stupefacente - spiegano dal comando - era pronto ad alimentare le principali piazze di spaccio, tra Capo, Ballarò e Guadagna, per un giro d’affari di notevoli dimensioni". Dopo il sequestro e le attività di rito, l'uomo è stato rinchiuso in carcere, mentre la donna è stata sottoposta agli arresti domiciliari per potersi continuare ad occupare dei tre piccoli (in basso le foto degli arrestati e del materiale posto sotto sequestro).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistole e droga nello stanzino: arrestati coniugi in zona Oreto

PalermoToday è in caricamento