Cronaca Misilmeri

Controlli e rastrellamenti in provincia, sei arresti e sei denunce per furto di energia

L'attività è stata condotta in diversi comuni dai carabinieri della compagnia di Misilmeri. Denunciato per detenzione illegale di munizionamento un ottantenne di Marineo

Rastrellamenti e controlli tra Bolognetta, Mezzojuso e Monreale. I carabinieri hanno arrestato sei persone e ne hanno denunciate altre sei per furto aggravato di energia elettrica. Tra questi anche un bidello di 60 anni. L’attività è stata condotta dai militari della compagnia di Misilmeri insieme allo squadrone eliportato cacciatori Sicilia alla ricerca di coltivazioni di cannabis, armi, munizioni e per contrastare il bracconaggio.

Le immagini delle perquisizioni | video

Durante i controlli i carabinieri si sono imbattuti in un ottantenne di Marineo, F.B., denunciato per detenzione illegale di munizionamento. All’interno della sua stanza da letto, in un immobile in contrada Arciera a Monreale, c’erano 19 cartucce calibro 12 per fucile da caccia che non erano state dichiarate. Gli accertamenti hanno riguardato anche centinaia di veicoli e automobilisti per la verifica del rispetto delle norme anti Covid.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli e rastrellamenti in provincia, sei arresti e sei denunce per furto di energia

PalermoToday è in caricamento