menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giro di vite dei carabinieri: quattro arresti e 60 denunce

Controlli dei militari in città e in provincia. Un trentenne è stato condannato per rapina, un altro per ricettazione e tentata estorsione. 33 persone invece dovranno rispondere di guida in stato di ebbrezza

Rapina, ricettazione, tentata estorsione ma anche guida in stato di ebbrezza. Quattro persone sono state arrestate e altre 60 denunciate per vari reati nel corso di servizi di controllo del territorio condotti negli ultimi giorni dai carabinieri in città e in provincia: a Carini, Cinisi, Capaci, Terrasini, Isola delle Femmine, Monreale, Lercara Friddi, Misilmeri, Petralia Sottana, Termini Imerese e Partinico.

Gli arrestati sono G.I., 30 anni, che deve scontare 3 anni di reclusione per rapina. E.D.A, 30 anni, che deve anch'egli espiare una pena di tre anni per reati contro il patrimonio. A.T., 39 anni, condannato a 6 anni e 5 mesi per ricettazione, danneggiamento, lesioni personali e tentata estorsione e S.L., 23 anni, accusato di aver ripetutamente violato gli arresti domiciliari cui era sottoposto per rapina.

Dei denunciati, 33 devono rispondere di guida in stato di ebbrezza alcolica o sotto l'effetto di stupefacenti e hanno subito anche il ritiro della patente. Altre 15 di guida senza patente, 5 di detenzione illegale di armi e oggetti atti ad offendere, 4 di ricettazione, 3 di falsità in scrittura privata per aver contraffatto la polizza assicurativa dell'auto. Infine, 53 persone sono state segnalate alla prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento