menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

Da Napoli a Palermo con 63 ovuli di eroina nello stomaco, arrestati due corrieri

La guardia di finanza ha sottoposto a controllo al casello di Buonfornello, lungo l'autostrada A19, i passeggeri di un pullman partito dalla Campania. Grazie al fiuto dei cani antidroga sono stati sequestrati 700 grammi di sostanza stupefacente

Da Napoli a Palermo con 63 ovuli di eroina nello stomaco. I finanzieri del 2° Nucleo operativo metropolitano del Gruppo di Palermo hanno arrestato nei giorni scorsi, al casello autostradale di Buonfornello che si trova lungo la Palermo-Catania, due nigeriani di 22 e 35 anni che stavano trasportando in pullman la sostanza stupefacente.

I militari stavano effettuando un servizio in collaborazione con le unità cinofile della compagnia di Punta Raisi, sottoponendo a perquisizione i passeggeri del pullman. Il nervosismo mostrato e le risposte incongruenti fornite dai due nigeriani, che viaggiavano a bordo di un mezzo partito dalla Campania, hanno convinto gli investigatori a procedere con un controllo più approfondito.

Dai risultati della Tac eseguita successivamente all’ospedale Ingrassia è emerso che i due avessero ingerito 63 ovuli di eroina, della tipologia "brown sugar", per un peso complessivo di circa 700 grammi. La droga è stata sequestrata mentre i due corrieri sono stati portati in carcere in attesa di ricevere nuove disposizioni da parte dell’autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento