Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Abramo Lincoln

Villa Giulia, rapina un ragazzino: arrestato un diciannovenne

Un giovane stava giocando al parco per festeggiare la fine degli esami quando, a "disturbare" il loro gioco, sono arrivati tre giovani. Uno di loro ha strattonato un 15enne per rubargli lo zaino, ma è stato arrestato dietro ad un cespuglio

Giovane aggredito e arrestato a Villa Giulia: un arresto (foto archivio)

Aveva deciso di prendere di mira alcuni studenti che festeggiavano la fine della scuola. Un ragazzo di 19 anni con precedenti penali, S.S., è stato tratto in arresto ieri dalla polizia con l'accusa di aver rapinato un 15enne all'interno del parco Villa Giulia. A render ancor più increscioso l'episodio compiuto su una fascia debole come quella degli adolescenti è stato il fatto che la vittima, insieme ad altri coetanei, stava festeggiando la conclusione degli esami di scuola media.

Intorno alle 11 di ieri, "cinque ragazzini tra i 14 ed i 15 anni, stavano trascorrendo un momento di relax all'interno del parco palermitano quando sono stati affrontati da tre malviventi ventenni", spiega la polizia. Uno dei tre ha bloccato un ragazzino e lo ha strattonato con forza per rubargli lo zaino che conteneva portafogli, documenti vari ed un telefono cellulare di ultima generazione. Questo ha scatenato il pianto del giovane aggredito che, così facendo, è riuscito ad attirare l'attenzione di alcun passanti.

I testimoni accorsi in aiuto alla vittima hanno chiamato il 113. Una volta giunti sul posto, gli agenti hanno individuato immediatamente il ladro che si era nascosto dietro ad un cespuglio: aveva ancora con sé lo zaino rubato poco prima. Il rapinatore è stato arrestato e lo zaino restituito al legittimo proprietario. Sono in corso ulteriori indagini per risalire ai due complici dell'aggressore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Giulia, rapina un ragazzino: arrestato un diciannovenne

PalermoToday è in caricamento