Giornalista aggredita mentre filma la tendopoli di Ferragosto, altri 3 provvedimenti

Dopo le prime 10 denunce il tribunale ha disposto l'obbligo di dimora e di presentazione alla polizia giudiziaria per due uomini di 58 e 40 anni, e l'obbligo di firma per una donna di 54 anni

Dopo le denunce arrivano anche tre misure cautelari per l’aggressione della giornalista a Barcarello. I carabinieri hanno dato esecuzione a un provvedimento emesso dal tribunale di Palermo, su richiesta della Procura, nei confronti di tre soggetti - due uomini e una donna - ritenuti responsabili dell'aggressione avvenuta la sera di Ferragosto.

Per due uomini - G.M, 58 anni, e C.L.M., 40 anni - il tribunale ha disposto l'obbligo di dimora e presentazione alla polizia giudiziaria: il primo è ritenuto responsabile di resistenza a pubblico ufficiale, il secondo di tentato furto con strappo aggravato. Per O.D.L., donna di 54 anni, è stato disposto solo l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria poiché ritenuta responsabile di violenza o minaccia a pubblico ufficiale.

La giornalista freelance era stata aggredita, insieme a una sua amica, la sera del 15 agosto per aver filmato con una videocamera i tentativi di sgombero da parte di alcune pattuglie di carabinieri degli assembramenti che si erano creati sul litorale di Barcarello. Per difendere le due donne era stato necessario l'intervento dei militari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 17 agosto, le indagini condotte dai carabinieri hanno portato alla denuncia di 10 persone, una delle quali minorenne, ritenuti responsabili a vario titolo di violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, rifiuto di indicazione sulla propria identità personale. Di questi dieci, due dovranno rispondere anche di lesioni personali aggravate nei confronti delle donne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stretta anti covid, ecco l'ordinanza: mascherine all'aperto, divieto di stazionare in strada

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Reddito di cittadinanza, per il mese di sospensione potranno essere chiesti i buoni spesa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento