Cronaca Sperone

Fermato allo Sperone con 50 dosi di crack, 31enne finisce in manette

Arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un volto noto alle forze dell'ordine. Decisiva la perquisizione effettuata dai carabinieri

Le dosi di crack sequestrate dai carabinieri

Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: con questa accusa ieri pomeriggio i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di piazza Verdi hanno tratto in arresto Francesco Tinnirello, 31enne palermitano, volto noto alle forze dell’ordine. I militari impegnati in un servizio antidroga nel quartiere Sperone, hanno notato l’uomo mentre si aggirava con fare guardingo. Insospettiti, i carabinieri hanno proceduto a una perquisizione personale. "Un'intuizione che si è rivelata esatta - come spiegano i militari - perché addosso a Tinnirello sono subito saltate fuori 50 dosi di crack, per un peso complessivo di circa 10 grammi". Il trentunenne, su disposizione del giudice, è stato arrestato e portato in carcere, al Pagliarelli.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato allo Sperone con 50 dosi di crack, 31enne finisce in manette

PalermoToday è in caricamento