Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca Sperone / Passaggio Giuseppe De Felice Giuffrida

Nei calzini cocaina e crack: arrestato allo Sperone

Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: con questa accusa la polizia ha arrestato Salvatore Freschi, palermitano di 55 anni, dopo aver notato uno strano viavai all’interno di uno stabile in passaggio De Felice Giuffrida

La droga sequestrata dalla polizia

Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Con questa accusa la polizia - allo Sperone - ha arrestato Salvatore Freschi, palermitano di 55 anni. Nel corso della perquisizione dentro alcuni calzini sono state trovate 70 dosi tra cocaina e crack. Freschi è stato portato in carcere al Pagliarelli. In azione gli agenti del commissariato Brancaccio, che hanno effettuato alcuni servizi volti al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti all’interno di uno stabile in passaggio De Felice Giuffrida.

"La polizia - dicono dalla questura - è intervenuta allo Sperone, in quella che è tristemente nota per essere ritenuta una piazza di spaccio, dopo avere notato un sospetto andirivieni di persone". L'arresto è maturato dopo che è stato predisposto un mirato servizio di osservazione: i poliziotti hanno individuato l’appartamento dal quale proveniva il continuo viavai, quindi hanno accertato che il proprietario fosse una persona a loro già nota e hanno bussato alla porta dell’appartamento per un controllo.

"L’uomo - spiegano dalla polizia - non è riuscito a nascondere il nervosismo per via della presenza dei poliziotti tanto da indurli ad estendere i controlli all’intera abitazione; da qui la scoperta. La cocaina e il crack - per un peso complessivo di quasi 50 grammi - sono stati trovati all’interno di un mobile della camera da letto, confezionati e pronti per essere venduti al dettaglio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nei calzini cocaina e crack: arrestato allo Sperone

PalermoToday è in caricamento