menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Altarello, arrestati due strozzini Uno di loro lavorava alla Regione

Si tratta di un disoccupato e di un dipendente di una onlus in servizio all'assessorato regionale alle Infrastrutture. Sono stati bloccati dalla guardia di finanza dopo aver riscosso il pagamento di una rata

Due persone sono state arrestate ad Altarello per usura dalla guardia di finanza. Le indagini, dirette dalla Procura, hanno consentito di individuare diverse vittime dei due strozzini, che concedevano a privati e commercianti prestiti con tassi d'interesse compresi tra il 60% e il 120% annuo. Gli indagati sono stati bloccati subito dopo aver riscosso il pagamento di una rata.

Durante perquisizioni sono stati sequestrati numerosi appunti manoscritti e varia documentazione relativa ai debitori e all'ammortamento di capitale e interessi. Uno dei due arrestati è un disoccupato che, secondo l'accusa, si occupava a tempo pieno a incontri con le vittime in vari locali pubblici
della città, mentre l'altro è dipendente di una onlus e in servizio presso l'assessorato regionale alle Infrastrutture, fissava gli appuntamenti e le riscossioni periodiche. A quest'ultimo è anche contestato il reato di truffa ai danni dello Stato poiché in più occasioni si sarebbe allontanato
arbitrariamente dal lavoro, per dedicarsi all'attività criminosa. Sono in corso accertamenti di natura patrimoniale sui beni dei due indagati. L'arresto è stato già stato convalidato dal Gip.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento