Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Corso Umberto I, 1

Trasportavano rifiuti speciali, arrestati e rimessi in libertà

Due uomini di 22 e 31 anni sono stati fermati da una pattuglia di carabinieri a Ficarazzi mentre trasportavano scaldabagni, parti di lavatrici ed altri prodotti metallici

Con l'accusa di trasporto senza autorizzazione di rifiuti speciali e pericolosi i carabinieri della Stazione di Ficarazzi hanno arrestato due pregiudicati palermitani, F.G. e 22 anni e M. L.G. di 31anni. I due sono stati fermati da una pattuglia di militari, mentre erano in corso Umberto I a bordo di un autocarro di proprietà e guidato da M.L.G.

Il mezzo conteneva materiali ferrosi tra cui: scaldabagni, parti di lavatrici ed altri prodotti metallici, ed anche scarti per un peso complessivo di circa 600 chili. Il mezzo con il materiale è stato sequestrato e i due, su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, hanno passato la notte in regime di arresti domiciliari. Sottoposti a rito direttissimo presso il Tribunale di Palermo, dopo la convalida degli arresti, per M.L.G. il gip ha disposto la misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria mentre per F.G., nessun provvedimento. I due sono già stati rimessi in libertà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasportavano rifiuti speciali, arrestati e rimessi in libertà

PalermoToday è in caricamento