rotate-mobile
Cronaca

Arpa Sicilia, la Fials: "Incarichi prorogati senza bilancio, vanno ritirati"

In una nota inviata anche all’assessore al Territorio, il commissario della Federazione dei lavoratori della sanità chiede l'intervento del Collegio dei revisori

Incarichi dirigenziali prorogati all’Arpa senza bilancio, mentre la progressione economica orizzontale è ancora ferma al palo. Per questo motivo la Fials ha chiesto all’Arpa di revocare urgentemente i decreti del dirigente generale con cui sono stati prorogati alcuni incarichi dirigenziali che secondo il sindacato sarebbero illegittimi "in quanto non sono ancora stati approvati né il bilancio né l’esercizio provvisorio, contrariamente a quanto avvenuto l’anno precedente, in cui era stato presentato anche il Piano di fabbisogno aziendale".

In una nota inviata anche all’assessore al Territorio, il commissario della Fials Palermo, Giuseppe Forte, chiede al Collegio dei revisori “di volere attivarsi affinchè vengano effettuati gli opportuni accertamenti sulla nullità degli atti in essere, che a parere nostro sono da considerarsi illegittimi, vista la mancata autorizzazione assessoriale".

La Fials invoca inoltre il pagamento della progressione economica orizzontale, "con preghiera che a partire dal prossimo anno vengano attivate le procedure per l’attribuzione della fascia economica, senza condizionare l’iter procedurale al riscontro da parte dell’Avvocatura”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arpa Sicilia, la Fials: "Incarichi prorogati senza bilancio, vanno ritirati"

PalermoToday è in caricamento