rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Zen

Armi e droga allo Zen 2: i carabinieri arrestano due fratelli

Attirati da un forte odore i militari sono entrati in un garage abusivo di via Marchese Pensabene dove hanno trovato un fucile calibro 12 a canne mozze, una pistola e 650 grammi tra marijuana e hashish

Due arresti per spaccio e il sequestro di 700 grammi di droga e due armi. E' il bilancio di un servizio straordinario di controllo del territorio eseguito dai carabinieri di Palermo nel quartiere Zen 2. I militari hanno sorpreso e arrestato due fratelli mentre spacciavano droga.

Attirati da un forte odore inoltre, con l'ausilio dei vigili del fuoco, sono entrati in un garage abusivo di via Marchese Pensabene, chiuso con un lucchetto, dove hanno trovato un fucile calibro 12 a canne mozze, modificato artigianalmente, una pistola con matricola abrasa calibro 40, 500 munizioni e 650 grammi tra marijuana e hashish. Le armi ed il munizionamento verranno inviati al Ris di Messina per le analisi balistico-dattiloscopiche e per verificare se siano state impiegate per la commissione di altri delitti. La droga è stata sequestrata.

Nelle attività su strada sono state identificate anche 86 persone, sottoposti a controllo 54 mezzi ed elevate sanzioni per violazioni al codice della strada per un importo di circa tremila euro.  
 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armi e droga allo Zen 2: i carabinieri arrestano due fratelli

PalermoToday è in caricamento