rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Capaci

Un'area verde per grandi e piccini a Capaci: il progetto dell’associazione LiberAmbiente

Lo spazio ospiterà giochi, attrezzature sportive e una libreria per il book sharing all'interno di un'antica cabina telefonica. L'iniziativa sarà finanziata attraverso un crowdfunding: i donatori avranno a disposizione un banner pubblicitario in una bacheca dedicata

Un'area verde dedicata al fitness, dove organizzare anche eventi culturali o portare i bambini a giocare, in via Rosa Balistreri (l'ex via Primo Carnera), a Capaci. Il progetto ambizioso è promosso dall’associazione LiberAmbiente che da circa due anni quello spazio, grande circa 250 metri quadrati che si trova davanti alla fermata della linea interrata della metropolitana aperta lo scorso novembre, lo ha adottato e recuperato.

"L'area di risulta era abbandonata - racconta Salvo Cirasa, uno dei soci con carica direttiva - , noi ci siamo occupati della rasatura del prato, abbiamo piantumato gli alberi e realizzato uno spazio per cani installando il primo bidone dove gettare le deiezioni". Il passo successivo è farla diventare un luogo di dedicato al relax, alla lettura, allo sport o più in generale alla socialità, da donare a passanti, cittadini e turisti. Saranno installati scivoli, altalene e dondoli ma anche attrezzature sportive per allenarsi all'area aperta (barre di diverse dimensioni, posizioni e altezze per adattarsi a tutti gli esercizi, dai pull up alla bandiera umana) e ci sarà anche una libreria per il book-sharing: all’interno di un’antica cabina telefonica i visitatori potranno lasciare o prendere un libro. Il verde verrà ulteriormente curato: all'interno di nuove e colorate aiuole saranno posizionati altri arbusti e piante aromatiche.

"Finanzieremo - spiegano dall'associazione - la nostra iniziativa attraverso una crowdfunding sostenuta da chiunque voglia dare una mano. Il gioco e lo sport all'aperto contribuiscono a stimolare l'intelligenza e la conoscenza delle proprie capacità fisiche e motorie". Tutti i soggetti che sostenerranno l'iniziativa avranno uno spazio pubblicitario all'interno di una bacheca dedicata. "Lo spazio -  spiega Cirasa - sarà proporzionato alla donazione: chi verserà 100 euro (sostenitore bronze) avrà diritto a uno spazio di piccola dimensione che ne riporti il nome, per chi verserà 250 euro o più (sostenitore silver) ha diritto a uno spazio pubblicitario di media dimensione che ne riporti il nome e il logo, infine chi verserà 500 euro o più (sostenitore gold) avrà diritto a uno spazio pubblicitario di grande dimensione che ne riporti il nome e il logo"

L'obiettivo è raccogliere 12 mila euro. Chi volesse contribuire, può farlo cliccando qui.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un'area verde per grandi e piccini a Capaci: il progetto dell’associazione LiberAmbiente

PalermoToday è in caricamento