Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Aeroporto, l'area Covid test resta aperta: "Tamponi rapidi anche dopo il 23 maggio"

Così ha deciso la Gesap in ottica green pass, per agevolare i passeggeri in transito. Il test è facoltativo e gratuito

Dal 23 maggio l'area Covid test dell'aereoporto Falcone Borsellino rimarrà operativa per i tamponi rapidi in arrivo o in partenza. Ad annunciarlo, sui suoi canali social, è lo scalo palermitano. Il test è facoltativo e non ha costo. Sarà possibile farlo a partire dalle 8 del mattino a tarda sera, l'area chiude dopo l'arrivo dell'ultimo volo della giornata. "Così si è deciso - spiega la Gesap - in ottica green pass, per agevolare i passeggeri in transito nonostante la cessazione dell'ordinanza regionale sulle misure di contenimento per gli arrivi in Sicilia sia stata anticipata dal 31 al 23 maggio".

Il green pass è un’attestazione che certifica che il viaggiatore è in possesso degli anticorpi contro il Coronavirus, dunque non può essere un pericolo per sé o per gli altri, o che è negativo al Covid. Può accedere alla certificazione verde chi ha avuto il Covid e poi si è negativizzato, chi si è vaccinato contro il virus, chi ha fatto un tampone antigenico rapido o molecolare, il cui risultato sia inevitabilmente negativo. 

Tutto quello che c'è da sapere sul green pass

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto, l'area Covid test resta aperta: "Tamponi rapidi anche dopo il 23 maggio"

PalermoToday è in caricamento