rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Il direttore di gara picchiato in campo / Cerda

Arbitro aggredito dai giocatori, la madre: "Basta violenza, traditi i valori dello sport"

Carmela Riolo in un post su Facebook: "Mai avrei pensato che potevo fare esperienza diretta di qualcosa che tradisce lo spirito proprio di tale meraviglioso mondo"

"Mai avrei pensato che nel mondo dello sport potevo fare esperienza diretta di qualcosa che tradisce lo spirito proprio di tale meraviglioso mondo". E' quanto scrive in un post su Facebook, Carmela Riolo, madre di David Bartolotta, l'arbitro della sezione di Palermo, aggredito dai giocatori di casa durante la partita tra Villarosa e Pro Falcone, valida per il campionato di Promozione, per aver convalidato un gol alla squadra ospite al 97'.

Riolo, che è consigliere comunale a Cerda, ha espresso tutto il suo disappunto sui social seppur lanciando comunque un messaggio positivo nonostante i fatti che hanno visto coinvolto il figlio. "Auspico che gli episodi di violenza, che hanno caratterizzato le ultime domeniche calcistiche dilettantistiche, siano da monito per tutta la società civile, affinché si impegni a coltivare i veri valori dello sport che sono l'aggregazione, la socialità, la condivisione, la sana competizione, l'osservanza delle regole quale presupposto, appunto, per un giusto e rispettoso confronto e non certo per  l'aggressività, la violenza e la prevaricazione. La garanzia di questi valori è un dovere delle istituzioni a tutti i livelli, affinché si possa costruire una società che sia degna di essere considerata civile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arbitro aggredito dai giocatori, la madre: "Basta violenza, traditi i valori dello sport"

PalermoToday è in caricamento