Zona corso Tukory, apre i battenti un nuovo centro vaccinazioni (con posteggio)

E' stato realizzato in locali ristrutturati e riqualificati nel presidio dell’Asp di via Giorgio Arcoleo. La struttura, dotata di comfort per mamma e bambino, è fornita anche di impianto di climatizzazione e riscaldamento

Ha aperto i battenti questa mattina il nuovo centro vaccinazioni “Oreto”, realizzato in locali ristrutturati e riqualificati nel Presidio dell’Asp di via Giorgio Arcoleo 25. Dotato di scivolo per disabili, il servizio si trova a piano terra dell’edificio, nella zona immediatamente adiacente al parcheggio interno, in cui 9 posti auto sono riservati ai genitori dei bambini che si recano nella struttura a far vaccinare i propri figli.

In una superficie di 150 metri quadrati sono stati realizzati due ambulatori per le vaccinazioni, una sala con vano frigorifero (per la conservazione dei vaccini), un antibagno con fasciatoio per neonati, i servizi igienici per il pubblico (di cui uno per i disabili), quelli per il personale ed un’ampia sala d’attesa con display elimina code. La struttura, dotata di comfort per mamma e bambino, è fornita anche di impianto di climatizzazione e riscaldamento.

Il servizio è aperto tutti i giorni della settimana, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 13.30, e nei pomeriggi di martedì e giovedì dalle 15 alle 17.15. Dopo quello di via Turrisi Colonna è il secondo Centro vaccinazioni dell’Asp che viene ristrutturato dall’inizio dell’anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • Incidente a Monreale, scontro frontale tra due auto sulla circonvallazione: un morto

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Francesco Benigno in tv: "Mio padre mi legava con le catene, ho dormito dappertutto"

  • Nuova tragedia in sala parto: neonata muore alla clinica Triolo Zancla

  • Finanzieri in una palestra di Cefalù, sequestrate attrezzature per il fitness: "Erano contraffatte"

Torna su
PalermoToday è in caricamento