Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

"Sarà una Palermo che pedala": nuove piste ciclabili, approvato il Piano

La nuova rete è il doppio di quella attuale: 145 chilometri. Collegata anche la periferia. Presentato pure il CycloPride, il più grande appuntamento per la mobilità sostenibile su due ruote, in programma il 10 maggio: toccherà le tappe dell'itinerario Unesco

La Giunta comunale oggi pomeriggio ha approvato il Piano di "Mobilità dolce", ovvero la realizzazione di una nuova rete di piste ciclabili della città di Palermo. Il nuovo piano è stato presentato a Villa Niscemi dal sindaco Leoluca Orlando e dall'assessore alla Mobilità, Giusto Catania. La rete  ciclabile prevista dal presente Piano ha un’estensione complessiva di 144,98 chilometri, prevedendo quindi un aumento del 207% circa rispetto alla rete ciclabile fin qui prevista (70,06 chilometri). L'obiettivo  è  collegare  e  rendere  accessibili  (in  condizione  di  sicurezza)  i diversi   siti   d’interesse   presenti   nel   territorio   urbano:   poli   scolastico-universitari, complessi  sportivi  e ospedalieri,  uffici  pubblici, emergenze  storico-monumentali, centri commerciali, aree verdi e fascia costiera. Rispetto al passato la novità è che sarà collegata anche la periferia (ad esempio i quartieri Oreto, Falsomiele, Brancaccio, Mondello). I tratti ciclabili esistenti saranno oggetto di interventi di manutenzione.

"Cyclo-day è il titolo che vogliamo dare a questa giornata, sia perché in Giunta abbiamo approvato il piano della cosiddetta 'mobilità dolce', inerente le piste ciclabili, sia perché abbiamo presentato l'annuale edizione del CycloPride, in programma per il prossimo 10 maggio", ha detto nel corso della conferenza stampa il sindaco Leoluca  Orlando.  "Voglio esprimere grande soddisfazione perché questo piano sulle piste ciclabili mira a creare in città una "rete ciclabile", legata ad alcuni nodi di interesse collettivo, che permette di considerare la bici come un'alternativa credibile e diffusa al mezzo privato a motore. Questo piano è stato oggetto di un confronto pubblico tra amministrazione comunale, cittadini e associazioni ed è in linea con quanto avevamo stabilito".

"Con il piano delle piste ciclabili - ha detto l'assessore alla Mobilità, Giusto Catania -, vogliamo dare un contributo ad una nuova idea di mobilità alla città, una mobilità sostenibile che guarda con più attenzione alla necessità di decongestionare il traffico privato. Per questa ragione, il Piano sulle piste ciclabili è perfettamente connesso al piano delle isole pedonali e rappresenta un altro modo di vivere la città e renderla sempre più vivibile. Sostanzialmente, sono tre le linee guida del nuovo Piano: la costruzione di un rete articolata della città, attivare delle piste visibili e riconoscibili e, infine, mettere in sicurezza il ciclista”.

Durante l’incontro con i giornalisti è stato presentato anche il CycloPride, il più grande appuntamento per la mobilità sostenibile su due ruote, in programma a Palermo il 10 maggio. Si tratta si un tour in bicicletta non competitivo aperto a tutta la cittadinanza e a tutte le età, lungo un circuito di  circa 20 chilometri, che, partendo dal Foro Italico, attraverserà l’intera città toccando le tappe rappresentative dell’itinerario Unesco arabo normanno. In programma anche quest'anno a Palermo, inoltre, la "Regata degli otto porti" che premierà i velisti con una bici pieghevole e il tradizionale CycloPride Village al Foro Italico. La manifestazione è organizzata da CBM Italia onlus. Info: www.cyclopride.it e www.cbmitalia.org

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sarà una Palermo che pedala": nuove piste ciclabili, approvato il Piano

PalermoToday è in caricamento