Oltre 1,5 milioni di finanziamento per Balestrate: al via i lavori nella scuola Mattarella

L'intervento di ristrutturazione e adeguamento sismico sarà realizzato dall’Ati composta da Alcal Srl e Cogemat Srl che si è aggiudicata l'appalto. Il sindaco Rizzo: "In 8 mesi abbiamo trasformato un progetto da preliminare in esecutivo, ottenuto i pareri ed espletato la gara"

Il rendering della scuola Mattarella

Al via i lavori per la ristrutturazione e l'adeguamento sismico della scuola materna Mattarella, a Balestrate. Dopo aver ottenuto un finanziamento statale di oltre 1,5 milioni di euro, il Comune ha messo a bando l'appalto che è stato aggiudicato all’Ati composta da Alcal Srl e Cogemat Srl con sede in Licata (Ag), con un ribasso del 15.18%. Ben 127 i partecipanti. 

Diversi gli interventi in programma: dalla rimozione dei controsoffitti esistenti e successivo risanamento dei solai al ripristino degli intonaci e della tinteggiatura passando per la sostituzione di tutte le porte interne in legno, l'impermeabilizzazione dei terrazzi di copertura, la dismissione e la sostituzione dei serbatoi idrici e della canna fumaria dell’impianto termico, la rimozione e il rifacimento intonaci esterni con termo intonaci, la sostituzione di tutti i corpi illuminanti del plesso con nuove luci a Led. Prevista infine la sostituzione degli infissi esterni con infissi a taglio termico e l'installazione di un impianto fotovoltaico da 10 kw. I lavori dureranno poco meno di un anno (330 giorni).

"Un intervento che - dichiara il sindaco Vito Rizzo - consente di mettere in sicurezza la scuola, che riduce le emissioni di CO2, produce risparmi in termini economici e che consegnerà ai nostri studenti e al corpo docente una scuola completamente rinnovata. Voglio rivolgere un grande ringraziamento all’ufficio lavori pubblici e ambiente , che ha svolto un grandissimo lavoro in questi mesi, riuscendo a rispettare le scadenze rigide imposte dal ministero degli Interni, che a marzo ha finanziato il progetto. In otto mesi abbiamo trasformato un progetto da preliminare in esecutivo, abbiamo ottenuto tutti i pareri ed espletato una gara complessa, utilizzando una nuova piattaforma telematica. Dopo aver concluso i lavori - continua il primo cittadino - e inaugurato la scuola elementare Principe di Napoli, subito un altro grande progetto che riguarda la sicurezza delle nostre scuole. Avevamo preannunciato - conclude Rizzo - una grande stagione di lavori e infrastrutture per Balestrate, grazie a una piena sinergia fra le istituzioni, tutto questo è realtà".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

Torna su
PalermoToday è in caricamento