Oltre 1,5 milioni di finanziamento per Balestrate: al via i lavori nella scuola Mattarella

L'intervento di ristrutturazione e adeguamento sismico sarà realizzato dall’Ati composta da Alcal Srl e Cogemat Srl che si è aggiudicata l'appalto. Il sindaco Rizzo: "In 8 mesi abbiamo trasformato un progetto da preliminare in esecutivo, ottenuto i pareri ed espletato la gara"

Il rendering della scuola Mattarella

Al via i lavori per la ristrutturazione e l'adeguamento sismico della scuola materna Mattarella, a Balestrate. Dopo aver ottenuto un finanziamento statale di oltre 1,5 milioni di euro, il Comune ha messo a bando l'appalto che è stato aggiudicato all’Ati composta da Alcal Srl e Cogemat Srl con sede in Licata (Ag), con un ribasso del 15.18%. Ben 127 i partecipanti. 

Diversi gli interventi in programma: dalla rimozione dei controsoffitti esistenti e successivo risanamento dei solai al ripristino degli intonaci e della tinteggiatura passando per la sostituzione di tutte le porte interne in legno, l'impermeabilizzazione dei terrazzi di copertura, la dismissione e la sostituzione dei serbatoi idrici e della canna fumaria dell’impianto termico, la rimozione e il rifacimento intonaci esterni con termo intonaci, la sostituzione di tutti i corpi illuminanti del plesso con nuove luci a Led. Prevista infine la sostituzione degli infissi esterni con infissi a taglio termico e l'installazione di un impianto fotovoltaico da 10 kw. I lavori dureranno poco meno di un anno (330 giorni).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Un intervento che - dichiara il sindaco Vito Rizzo - consente di mettere in sicurezza la scuola, che riduce le emissioni di CO2, produce risparmi in termini economici e che consegnerà ai nostri studenti e al corpo docente una scuola completamente rinnovata. Voglio rivolgere un grande ringraziamento all’ufficio lavori pubblici e ambiente , che ha svolto un grandissimo lavoro in questi mesi, riuscendo a rispettare le scadenze rigide imposte dal ministero degli Interni, che a marzo ha finanziato il progetto. In otto mesi abbiamo trasformato un progetto da preliminare in esecutivo, abbiamo ottenuto tutti i pareri ed espletato una gara complessa, utilizzando una nuova piattaforma telematica. Dopo aver concluso i lavori - continua il primo cittadino - e inaugurato la scuola elementare Principe di Napoli, subito un altro grande progetto che riguarda la sicurezza delle nostre scuole. Avevamo preannunciato - conclude Rizzo - una grande stagione di lavori e infrastrutture per Balestrate, grazie a una piena sinergia fra le istituzioni, tutto questo è realtà".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Capo in lutto per la morte di Irene, giovane mamma: "Non ti dimenticheremo mai"

  • Il Covid e la paura di un nuovo lockdown, Miccichè: "Sarebbe morte Sicilia"

  • In Sicilia nuova ordinanza anti Covid: ingressi limitati nei locali, più controlli e stretta sui migranti

  • Maltempo in arrivo: temporali e rischio grandine, scatta l'allerta meteo

  • Coronavirus, in Sicilia accertati altri 29 nuovi positivi: tre a Palermo

  • Coronavirus, in Sicilia 32 nuovi casi (più della Lombardia): 5 a Palermo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento