rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
L'iniziativa / Cefalù

Leggere, disegnare o coltivare un orto insieme ai bambini: a Cefalù apre il "Villaggio per crescere"

Appuntamento ogni giovedì dalle 16 alle 17.30 alla presenza di un’equipe psico-educativa che organizzerà le attività con i piccoli e le famiglie

Si chiama Villaggio per crescere ed è il nuovo servizio dedicato ai bambini da zero a sei anni e alle loro famiglie. A partire dal 31 marzo alle ore 16, aprirà le porte il “Villaggio per crescere” a Cefalù, presso la Corte delle Stelle, in corso Ruggero. Si tratta di un progetto proposto e coordinato dal Centro per la salute del bambino e co-finanziato dall’impresa sociale Con i bambini e dalla fondazione Generali Italia – The human safety net (THSN) Ora di futuro grazie al quale, in tutta Italia, vengono aperti spazi gratuiti dove bambine e bambini da 0 a 6 anni e le loro famiglie possono incontrarsi e passare del tempo insieme.

All’interno del Distretto socio-sanitario 33 sono stati individuati il Comune di Castelbuono e il Comune di Cefalù, come partner di progetto e sedi dove realizzare i Villaggi per crescere. Dal punto di vista operativo il servizio sarà affidato alla Iside società cooperativa sociale, una realtà che da anni opera sul territorio. Il Villaggio sarà aperto ogni giovedì dalle 16 alle 17.30 alla presenza di un’equipe psico-educativa che organizzerà le attività con i bambini e le famiglie. Al Villaggio piccoli e grandi “imparano facendo” tante semplici attività che possono essere facilmente rifatte assieme a casa.

"La proposta educativa - dichiarano gli organizzatori - è stata selezionata da un gruppo di esperti dei settori infanzia e famiglia, che in base a evidenze scientifiche hanno messo insieme una rosa di attività da fare insieme, piccoli e grandi, che sostengano lo sviluppo dei piccoli e rafforzino la relazione con i grandi. Leggere insieme, coltivare un piccolo orto, disegnare, giocare, fare musica e rilassarsi sono attività semplici che hanno un grande valore: sono, infatti, le esperienze che facciamo fin da piccoli a lasciare una traccia, a segnare la via che percorreremo da grandi".

"Le buone pratiche devono fiorire sin dalla tenera età - afferma il sindaco di Cefalù Rosario Lapunzina - siamo lieti di ospitare un progetto non solo educativo ma anche di unione familiare, certo che i benefici sono per tutti, grandi e piccini".

Per saperne di più è possibile contattare la referente per l’integrazione dei servizi Lorena Ferrauto; la coordinatrice locale di progetto Vincenza Di Lorenzo (3518116323) o le educatrici del villaggio Giusi Indorante (3293113297) ed Elisa Zummo (3926056724).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leggere, disegnare o coltivare un orto insieme ai bambini: a Cefalù apre il "Villaggio per crescere"

PalermoToday è in caricamento