Cronaca

I paesi delle Madonie sorridono, sabato apre lo svincolo Irosa

Dopo 30 anni sarà percorribile la bretella che consentirà di collegare più agevolmente diversi comuni delle Madonie con l’autostrada Palermo-Catania, tra gli svincoli di Tremonzelli e Resuttano

Doveva essere il 2010, poi dicembre 2012. Ma sabato, dopo 30 anni, dovrebbe essere la volta buona per l’apertura dello svincolo “Irosa”. Una bretella di quattro chilometri e mezzo che consentirà di collegare più agevolmente diversi comuni delle Madonie - Blufi, Bompietro, Gangi, Alimena, Castellana Sicula, Polizzi Generosa, Petralia Sottana e Soprana - con l’autostrada Palermo-Catania, tra gli svincoli di Tremonzelli e Resuttano.

La struttura strategica per lo sviluppo delle Madonie, pensata nel 1975 e sostenuta dall’assessore regionale al bilancio Pasquale Macaluso, è giunta a compimento dopo una lunga permanenza tra le incompiute della Sicilia. “L’apertura dello svincolo – afferma il sindaco di Petralia Soprana, Pietro Macaluso – sarà per il nostro paese e per quelli di quest’area interna delle Madonie un’opportunità di sviluppo”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I paesi delle Madonie sorridono, sabato apre lo svincolo Irosa

PalermoToday è in caricamento